Progetto Easyhome

Easyhome è un progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dall’Unione Europea, attraverso il canale POR FESR 2007-2013, 1.1 b). I partner coinvolti sono il Centro Ricerche Plast-Optica, Electrolux S.p.A., il centro Elettra Sincrotrone, l'Università degli Studi di Udine, il Polo Tecnologico di Pordenone, Sipro S.r.l., Xivet S.r.l. e MarMax S.r.l..

Progetto Easyhome
Progetto Easyhome

Il progetto ha lo scopo di dimostrare un nuovo paradigma di sistema di home automation in grado di rispondere concretamente ai bisogni reali degli utenti anziani e, allo stesso tempo, di contribuire il più possibile al loro benessere e relax.
In particolare, Easyhome mira ad integrare una serie di contributi specializzati nell'ambito dell'elettronica, dell'ergonomia e dell'ergonomia cognitiva e delle tecnologie ICT per sviluppare servizi diretti a una popolazione attiva anziana. Questa classe di utenti, non soggetta a particolari patologie, può ricevere i maggiori vantaggi dall'implementazione di servizi automatizzati a domicilio quando l'utilizzo della tecnologia diventa facile e rilassato.
Per raggiungere gli obiettivi di utilizzo semplice e familiare con l'utente, sarà fondamentale l'uso di luci, non solo come fonte di illuminazione, ma anche come funzione del sistema o come modo per implementare funzionalità avanzate, quali funzioni di attrazione/attenzione, funzioni di sonno/sveglia o battericidi sanitari in azione negli elettrodomestici.