PolyJet

Il processo PolyJet utilizza una luce UV per reticolare un fotopolimero. Una testina della stampante deposita minuscole gocce del fotopolimero disegnando la forma su ogni strato del modello e dei suporti necessari a sostenerlo. La lampada UV collegata alla testina della stampante colpisce il polimero e lo solidifica.

I materiali utilizzati sono delle resine fotosensibili che possono anche essere combinate tra loro in stampa.

 

Vantaggi:

  • Buona precisione e finitura superficiale
  • Uso di più materiali e colori

Svantaggi:

  • Processo di costruzione lento